sommariva perno_copertina

Mitigazione opere in cemento armato nel centro storico

Comune di Sommariva Perno (CN)

Mitigazione di alcune opere in cemento armato che deturpano la porta di ingresso al paese, che abbraccia il centro storico e dalla quale si può ammirare uno splendido belvedere sul Roero.Il progetto prevede il rivestimento della parti in cemento a vista con materiali coerenti al contesto.

Ente richiedente

Comune di Sommariva Perno

Contributo

30.000

04 novembre 2019

INIZIO LAVORI

06 Dicembre 2019

AZIONI DI DEMOLIZIONE E MITIGAZIONE

10 gennaio 2020

FINE LAVORI

La Storia

L’area oggetto d’intervento era la piazza Vittorio Emanuele, piazza centrale del paese: il ponte ed il muro che la caratterizzavano richiamavano le tipologie architettoniche delle costruzioni presenti nell’area di pertinenza del Castello Mirafiori, residenza del Re Vittorio Emanuele II. Negli anni, per ampliare la strada principale, il muro di contenimento della piazza è stato demolito e ricostruito in cemento armato a vista. Successivamente, all’inizio degli anni 70, anche il ponte è stato oggetto di demolizione a causa di un incidente stradale che ne ha provocato il crollo. La ricostruzione è stata fatta rapidamente e conseguentemente la tipologia costruttiva adottata rappresenta il carattere dell’urgenza che ha determinato la prevaricazione della funzionalità rispetto all’inserimento storico/architettonico del manufatto.

L'idea

L’idea progettuale nasce da un’analisi del nucleo storico che ha perso d’identità e di vita. La cittadinanza desidera riappropriarsi degli spazi del centro storico, far conoscere alle nuove generazioni e a quelle future la storia del paese, evitando che venga dimenticata. Per questi motivi il progetto prevede di mascherare il cemento armato riproponendo la tipologia architettonica delle costruzioni presenti nell’area di pertinenza del Castello, restituendo alla piazza l’identità di un tempo.

L'impatto

Il progetto è volto a sensibilizzare la comunità ad adottare tipologie costruttive che si inseriscano adeguatamente nel contesto, nel pieno rispetto del territorio e della storia dello stesso. Inoltre vuole essere un invito a ripercorrere la salita al Castello e a conoscere le origini del paese – quando era residenza del Re Vittorio Emanuele II – e le vicende che lo hanno caratterizzato.

Curiosità

L’idea base del progetto è la mitigazione delle opere in c.a. esistenti. Il muro in c.a. di perimetrazione e contenimento della piazza IV Novembre e del ponte sulla strada provinciale rappresentano la salita al castello ovvero la via che deve mostrarsi coerente sia con il contesto storico della parte più antica dell’insediamento, sia con caratteri stilistici del castello stesso. Per questo motivo è parso piuttosto naturale prendere spunto da alcuni elementi caratterizzanti soprattutto il manufatto di contenimento del belvedere del castello e si prevede di riprenderne la modularità sviluppandola in salita lungo il muro di contenimento della piazza e proseguendola sul ponte con la continuità del parapetto. Sul muro così ottenuto saranno applicate alcune sagome metalliche rappresentanti gli stemmi del Comune di Sommariva Perno e del Roero. Gli stemmi ed il parapetto metallico saranno realizzati in acciaio COR-TEN in coerenza con gli interventi già effettuati dal Comune nel centro storico al fine di rievocare un’epoca passata che risulta tutt’oggi un grande valore e grazie alla quale il paese può diventare un luogo di elevata attrattività turistica.

 
 

IL TUO PARERE CONTA: DIFFONDI LA BELLEZZA!

Per la prima volta da quest’anno è stata aperta a tutti la possibilità di scegliere quale progetto sostenere. Continua a seguirci per scoprire l’esito delle votazioni: i risultati verranno pubblicati il 28 maggio!

Spargi la voce, condividi la notizia sui tuoi canali social!