Bando Distruzione III edizione

Dopo la positiva esperienza del 2017 e del 2018, la Fondazione CRC prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il Bando Distruzione con l’obiettivo di:

  • distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e ambientale;
  • coinvolgere le comunità nella “presa in carico” del luogo, attraverso processi di partecipazione, progettuale e/o fattiva.
Il Bando Distruzione sostiene 12 progetti

Il Bando Distruzione ha previsto, come già sperimentato nel corso della seconda edizione, un particolare iter di selezione per i progetti: entro lo scorso 31 gennaio sono stati presentate 56 idee progettuali, 20 delle quali sono state ammesse alla seconda fase, a partire da marzo 2020.
17 sono i progetti concretizzati in proposte di dettaglio, che sono stati valutati da una commissione tecnica e sottoposti a una “votazione popolare” sulla piattaforma web www.bandodistruzione.it, con l’obiettivo di coinvolgere direttamente le comunità.
Complessivamente sono state espresse quasi 11 mila preferenze da parte di oltre 9.500 votanti, numero quasi raddoppiato rispetto all’anno passato.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione CRC ha selezionato i 12 progetti beneficiari di contributo per il Bando Distruzione, per un importo complessivo di 445 mila euro, che supera il budget inizialmente previsto di 420 mila euro.

I 12 progetti beneficiari di contributo inizieranno un percorso di co-progettazione finalizzato a definire nel dettaglio le modalità d’intervento sul bene interessato, per poi avviare i lavori nei prossimi mesi.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL